logo

Tutto pronto per l'edizione numero 71

Si è tenuta oggi l'assemblea del Locarno Festival, in scena dall'1 all'11 agosto per la prima volta sotto la direzione operativa di Raphaël Brunschwig

locarnofestival.ch
 
08
marzo
2018
19:40
Red. Online

LOCARNO - Si è tenuta oggi a Locarno sotto la presidenza di Marco Solari l'assemblea generale ordinaria del Locarno Festival. La 71esima edizione – prevista dall'1 all'11 agosto – sarà la prima sotto la direzione operativa di Raphaël Brunschwig, che ha preso il posto di Mario Timbal. Nel corso dell'incontro l'Assemblea ha approvato il conto economico e il bilancio per l'anno 2017 e il preventivo per il 2018; ha inoltre votato l'ingresso nel CdA del Locarno Festival di tre nuovi membri, i sindaci di Ascona, Minusio e Muralto – Luca Pissoglio, Felice Dafond e Stefano Gilardi.
Carlo Chatrian, Direttore artistico, ha illustrato le prossime iniziative del Locarno Festival, come L'immagine e la parola, che si terrà al GranRex dal 16 al 18 marzo e la vetrina in California, Locarno in Los Angeles, dal 5 all'8 aprile. La 71esima edizione presenterà la già annunciata Retrospettiva dedicata a Leo McCarey. 

Raphaël Brunschwig, direttore operativo, ha dapprima illustrato l'esercizio 2017. Dopo avere attinto dalla riserva una somma inferiore a quella preventivata, il Festival chiude l'edizione celebrativa del 70esimo in equilibrio, con un consuntivo di 13.9 milioni di franchi. Il preventivo della 71esima edizione prevede un budget di 13.05 milioni di franchi.

Nel corso della seduta l'Assemblea ha eletto in seno del Consiglio di Amministrazione i sindaci di Ascona, Minusio e Muralto – Luca Pissoglio, Felice Dafond e Stefano Gilardi. I nuovi eletti subentreranno a Tiziana Mona, Fabio Pedrazzini e Saverio Snider, che sono stati ringraziati a nome dell'Assemblea, dal Presidente Marco Solari, per il loro decennale impegno svolto con intelligenza e passione.

Prossimi Articoli

Con gli ABBA scende in pista anche Cher

Nel nuovo film "Mamma mia! Ci risiamo"

Leone d'oro a “Roma” di Cuaron

Il premio maggiore per il miglior film della Mostra del cinema di Venezia è andato al Messico

Morto Burt Reynolds, star di Boogie Nights

L'attore americano è deceduto in Florida per arresto cardiaco, aveva 82 anni - FOTO E VIDEO

Edizione del 25 settembre 2018
Segui il CdT sui social
Mobile
Scopri le offerte su misura per te
con la CdT Club Card
Top