logo

Ungheria: legge per punire le ong che aiutano i profughi

 
14
febbraio
2018
17:48
ats

BUDAPEST - Pene severe per le organizzazioni civili che aiutano i profughi e sanzioni anche per gli aiuti umanitari: è quello che prevede il pacchetto di leggi, presentato oggi al parlamento ungherese, su iniziativa del governo di Viktor Orban. Il piano battezzato "Stop Soros!" è diretto contro le organizzazioni non governative (ong) che forniscono assistenza ai profughi. Le organizzazioni sono finite nel mirino delle autorità ungheresi, in quanto ritenute "agenti stranieri" o "agenti di (George) Soros", imprenditore e attivista ungherese naturalizzato statunitense.

Prossimi Articoli

Il sequestratore di Colonia è siriano, aveva ottenuto asilo in Germania

Dalle perquisizioni dell'appartamento dell'uomo sono emerse prove scritte della sua appartenenza a gruppi islamisti

Deraglia un treno a Rabat, almeno 6 morti

Il grave incidente ferroviario alle porte della capitale marocchina - Si parla di oltre 100 feriti - LE FOTO

Sessismo, abusi e violenze anche in Parlamento

Uno studio rivela che in Europa l'85% delle deputate donne di 45 Paesi ha subito violenza psicologica

Edizione del 16 ottobre 2018
Segui il CdT sui social
Mobile
Scopri le offerte su misura per te
con la CdT Club Card
Top