logo

Offensiva turca in Siria: “1.641 persone uccise in un mese”

 
19
febbraio
2018
10:51
ats

ISTANBUL - Sono oltre 1.641 i militanti curdi dell'Ypg e dell'Isis "neutralizzati" (cioè uccisi, feriti o fatti prigionieri) nel primo mese dell'offensiva turca contro l'enclave curdo-siriana di Afrin, secondo le forze armate di Ankara.

Il bilancio dell'operazione militare "Ramoscello d'ulivo", lanciata il 20 gennaio scorso, è aggiornato stamani da un nuovo bollettino dell'esercito. Sempre secondo fonti militari, inoltre, dall'inizio dell'offensiva sono state strappate ai curdi 72 località della regione di Afrin, tra villaggi e zone strategiche. Le cifre non sono verificabili in modo indipendente sul terreno.

Prossimi Articoli

Canada, lo spinello ricreativo è legale

IL SONDAGGIO - Sì del Parlamento al Cannabis Act - "Era troppo facile per i criminali trarre profitto dal mercato della marijuana, ora ci sono regole" ha detto il premier Trudeau

Foto del giorno

Gli scatti più belli della settimana scelti dalla redazione web

Migranti, domenica vertice straordinario a 7 a Bruxelles

La riunione dovrebbe essere organizzata in vista del Consiglio europeo del 28 e 29 giugno prossimi

Edizione del 20 giugno 2018
Segui il CdT sui social
Mobile
Scopri le offerte su misura per te
con la CdT Club Card
Top