logo

Giappone pronto a contromisure su dazi statunitensi

 
17
maggio
2018
07:15
ats

TOKYO - Il governo di Tokyo sta ultimando le ultime procedure per aggiornare l'Organizzazione mondiale del commercio (Wto) sulle azioni che intende adottare in risposta ai dazi decisi da Washington.

La decisione giunge dopo il rifiuto del presidente Donald Trump, lo scorso mese, di esentare il Giappone dalle maggiorazioni delle tariffe su acciaio e alluminio imposte in marzo. Secondo fonti ministeriali, riferite al canale pubblico Nhk, l'esecutivo informerà il Wto in ottemperanza alle regole internazionali del commercio, entro il fine settimana.

Tokyo ha allo studio di imporre tariffe sulle esportazioni statunitensi per un valore di 409 milioni di dollari, l'equivalente dei dazi applicati dagli Stati Uniti; senza comunque specificare quali prodotti saranno soggetti alle imposizioni.

La posizione del Giappone, spiega la Nhk, differisce da quella della Cina e dell'Unione europea, che hanno risposto agli Usa con ritorsioni reciproche. Il governo di Tokyo, invece, continuerà a chiedere di essere esentato prima di applicare le contromisure.

Prossimi Articoli

Maxi incendio di automobili in Svezia

Gruppi di giovani teppisti hanno appiccato il fuoco alle vetture nelle zone di Göteborg e Trollhättan - Sassaiola contro i poliziotti - Nessuno è rimasto ferito

Una Difesa da 716 miliardi di dollari

Il presidente Usa Trump ha firmato il via libera alla spesa che innescherà aumenti del 2,6% per i compensi dei militari

Aquarius ancora in attesa di un porto

Dopo il no di Italia e Spagna, il governo britannico si dice "profondamente preoccupato" per i 141 migranti a bordo della nave

Edizione del 14 agosto 2018
Segui il CdT sui social
Mobile
Scopri le offerte su misura per te
con la CdT Club Card
Top