logo

Libia, trafficanti sparano su fuggitivi

 
26
maggio
2018
09:55
ats

ROMA - Oltre 100 tra migranti e rifugiati tenuti prigionieri da trafficanti di esseri umani sono stati raggiunti da colpi di arma da fuoco mentre fuggivano da una prigione clandestina nel nordovest della Libia. Ci sono stati numerosi morti e feriti.

Lo afferma Medici senza frontiere. L'organizzazione medica internazionale afferma che molte persone nella città di Bani Walid, tra cui anche membri delle forze di sicurezza, hanno cercato di proteggere i fuggiaschi mentre venivano inseguiti da uomini armati che tentavano di ricatturarli.

Prossimi Articoli

La Casa Bianca perde un altro pezzo

Joe Hagin, il vice capo dello staff di Donald Trump, lascia l'incarico in luglio per tornare al settore privato

Kim vola a Pechino, terza visita in tre mesi

Una settimana dopo lo storico summit di Singapore con il presidente Usa Donald Trump, il leader nordcoreano incontra Xi Jinping

Onu, gli Usa si ritirano dal Consiglio dei Diritti umani

Lo ha annunciato martedì sera l'ambasciatrice americana presso l'Organizzazione delle Nazioni Unite Nikky Haley

Edizione del 20 giugno 2018
Segui il CdT sui social
Mobile
Scopri le offerte su misura per te
con la CdT Club Card
Top