logo

La Cina riduce titoli Stato americani, è il terzo mese

 
16
ottobre
2018
22:37

NEW YORK - La Cina riduce per il terzo mese consecutivo i titoli di Stato americani in portafoglio. In agosto Pechino aveva in pancia 1.165 miliardi di dollari di Treasury, in calo rispetto ai 1.171 miliardi di dollari di luglio. In lieve calo anche i Treasury in mano al Giappone, scesi a 1.030 miliardi di dollari dai 1.036 miliardi di luglio. La vendita di titoli di Stato americani da parte della Cina è vista come una risposta di Pechino ai dazi imposti da Donald Trump. Ma è più probabile che si tratti, almeno in questo caso, del necessario calo delle riserve estere cinesi per stabilizzare lo yuan ed evitare un suo ulteriore indebolimento.

Edizione del 16 novembre 2018
Segui il CdT sui social
Mobile
Scopri le offerte su misura per te
con la CdT Club Card
Top