logo

“Un muro nel deserto del Sahara per fermare i migranti”

È la proposta di Donald Trump alla Spagna per arrestare il flusso di profughi dall'Africa - I diplomatici replicano: "Quel confine si estende per 5 mila chilometri"

Keystone
 
20
settembre
2018
16:40
Red.Online

WASHINGTON - Per fermare i migranti dovreste costruire un muro nel deserto del Sahara. È il suggerimento del presidente Usa Donald Trump alla Spagna. Lo ha raccontato il ministro degli Esteri di Madrid Josep Borrell. La soluzione anti-migranti proposta da Trump risalirebbe a giugno, quando Borrell ha accompagnato re Felipe e la regina Letizia alla Casa Bianca. Secondo Borrell, quando i diplomatici spagnoli presenti hanno fatto notare al presidente che il Sahara si estende per quasi 5 mila chilometri, Trump ha replicato: "Il confine del Sahara non può essere più lungo del nostro confine con il Messico". Il muro che il presidente americano ha promesso durante la campagna elettorale per bloccare l'immigrazione al confine con il Messico, dovrebbe essere lungo poco più di 4 mila chilometri. 

Prossimi Articoli

Salvini: “Potrei candidarmi per guidare l'Europa”

Il vicepremier leghista aggiunge: "Fa piacere che vedano in me un punto di riferimento per la difesa dei popoli"

Edizione del 21 ottobre 2018
Segui il CdT sui social
Mobile
Scopri le offerte su misura per te
con la CdT Club Card
Top