logo

Il derby svizzero sorride a Granit Xhaka

Ottavi di Europa League: l'Arsenal sbanca San Siro rifilando un secco 2-0 al Milan

 
08
marzo
2018
21:02
Marcello Pelizzari

MILANO – È Granit Xhaka ad aggiudicarsi il derby "svizzero" di Europa League fra Milan e Arsenal. La supersfida di San Siro, valida per l'andata degli ottavi di finale, ha infatti sorriso ai Gunners. La formazione di Arsène Wenger ha sfruttato la mancanza di esperienza e un certo timore reverenziale da parte rossonera, sistemando la pratica già nel primo tempo. Dello scatenato Mkhitaryan (15') e di Ramsey (45') le reti. Il Milan? È partito a razzo, ma si è spento subito e, soprattutto, non ha saputo offrire nulla se non cuore e generosità. Ricardo Rodriguez è parso timido e impacciato. Il laterale elvetico raramente si è lanciato in proiezione offensiva, mentre in fase di copertura ha mostrato evidenti limiti. I 72.821 spettatori di San Siro hanno dunque lasciato lo stadio con il magone: alla vigilia il Diavolo era indicato quale favorito, complice la crisi apparentemente senza fine dell'Arsenal. E invece, il Milan ha tradito le attese lasciando campo aperto ai Gunners.

Prossimi Articoli

Angelo Renzetti apre la porta a Leonid Novoselskiy

Il Lugano tratta l’entrata nell’azionariato dell’imprenditore russo

Edizione del 23 settembre 2018
Segui il CdT sui social
Mobile
Scopri le offerte su misura per te
con la CdT Club Card
Top