logo

Il Lugano saluta la Coppa svizzera

Alla Cornèr Arena, il lungo botta e risposta contro lo Zugo premia gli svizzero-centrali, che si impongono per 4 a 3

 
20
ottobre
2018
22:15
Red. Sport

LUGANO - La Coppa Svizzera resta indigesta per il Lugano. I bianconeri, come nelle quattro precedenti edizioni, escono di scena agli ottavi, stavolta contro lo Zugo.

Pronti, partenza, via, ed è subito botta e risposta alla Cornèr Arena. Sono gli ospiti a sbloccare il risultato, sfruttando un power-play con un tiro di Diaz deviato da Senteler al 0'53''. Ma i bianconeri replicano mezzo minuto più tardi con Walker, ben imbeccato da Hofmann nello slot. Il Lugano, in pista con apprezzabile piglio, trova pure il sorpasso, di nuovo con un tocco in mischia: bravo Reuille a capitalizzare un assist di Ulmer al 9'33''. Piovono poi le penalità. Al 15'12'' lo Zugo ha 2' completi in doppia superiorità numerica: nella circostanza Müller - titolare al posto di Merzlikins - abbassa la saracinesca. Il portiere austriaco, però, capitola una seconda volta a 0'17" dalla prima sirena quando il Lugano in superiorità numerica si lascia scappare Simion per il 2-2.

In entrata di periodo centrale sono invece i ferri a salvare prima lo Zugo (asta di Fazzini) e poi il Lugano (palo di Suri). I bianconeri propongono a tratti buone trame, ma peccano di indisciplina. A cavallo della seconda pausa, infatti, nuova doppia superiorità per ospiti, che sullo slancio ne approfittano per colpire al 40'55'' con Klingberg (a 5c4). Tornati a ranghi completi il nuovo pareggio non si fa attendere: ci pensa Sannitz al 44'24''. Ma ad avere l'ultima parola è lo Zugo, ancora con Simion, abile a sfruttare un pasticcio difensivo bianconero al 55'23''. Vano il forcing finale: il Lugano saluta la Coppa.

Il tabellino

Lugano – Zugo 3-4 (2-2, 0-0, 1-2)

Reti: 0'53 Senteler (Diaz, in 5c4) 0-1. 1'23 Walker (Hofmann) 1-1. 10' Reuille (Ulmer) 2-1. 19'43 Simion (in 5c4) 2-2. 40'55 Klingberg (in 5c4) 2-3. 45' Sannitz 3-3. 56' Simion (Klingberg) 3-4.

Spettatori: 3.408. Arbitri: Hebeisen/Wiegand, Borga/Castelli. Penalità: 6x2' c. Lugano; 4x2' c. Zugo.
Note: pali: 23' Fazzini, 27' Suri, 40' Alatalo.

Coppa svizzera, ottavi di finale: Lugano – Zugo 3-4.
Domani: Kloten – Bienne, Langnau – Zurigo, Olten – Rapperswil, Berna – Friburgo, La Chaux-de-Fonds – Davos, Ambrì Piotta – Losanna, Zugo Academy – Ginevra Servette.

Prossimi Articoli

Il Lugano fa felice Geo Mantegazza

Alla Corner Arena i bianconeri superano 5-2 il Ginevra

Hockey, gli stranieri restano quattro

I dodici club della National League svizzera hanno votato per lo status quo

L’Ambrì spezza la maledizione ai rigori

Dopo aver perso sei derby di fila, i biancoblù superano il Lugano alla Valascia

Edizione del 16 novembre 2018
Segui il CdT sui social
Mobile
Scopri le offerte su misura per te
con la CdT Club Card
Top