logo

Una coppia e un bambino rinvenuti morti in un appartamento

ARGOVIA - Secondo la polizia si è trattato di un crimine violento - Sul caso è stata aperta un'inchiesta

 
16
febbraio
2018
10:40
ats - Red. Online

SPREITENBACH (aggiornato alle 15.15) - Una coppia e un bambino sono stati ritrovati morti in un appartamento a Spreitenbach, nel canton Argovia. Secondo la polizia si è trattato di un crimine violento. Un'inchiesta è stata avviata dal Ministero Pubblico locale per stabilire le cause del decesso delle tre persone. 

Il triste ritrovamento è avvenuto grazie ad una segnalazione. Allertata da alcuni parenti per la scomparsa della coppia, la polizia si è recata sul posto venerdì poco dopo la mezzanotte. Secondo quanto riferito dalle autorità, l'appartamento era chiuso a chiave. È quindi stato necessario l'intervento di un fabbro. All'interno, poi, le forze dell'ordine hanno trovato le tre persone senza vita. Nell'appartamento è stata ritrovata anche un'arma.

I defunti sono una coppia sposata, un uomo di 77 anni e una donna di 55, e un bambino di 4 anni, nipotino della donna. Per chiarire le circostanze della morte è stato richiesto un esame autoptico. Anche la dinamica del crimine è al vaglio degli inquirenti. Secondo i primi rilievi, sembrerebbe che il reato sia stato commesso da una delle persone decedute. Ulteriori accertamenti sono in corso.

Secondo la testimonianza di una coppia di vicini raccolta da alcuni media, il bimbo morto era il nipotino della 55.enne ed avrebbe festeggiato proprio oggi il suo quarto compleanno. Ad allarmare le forze dell'ordine sarebbe stata la mamma del bambino, che non riusciva a contattare la propria madre a cui aveva affidato il figlio.

Il luogo del dramma

Prossimi Articoli

Appalti truccati nei Grigioni, anche Swisscom danneggiata?

La compagnia telefonica sta esaminando i conti e si riserva di adire le vie legali - Sulla stessa lunghezza d'onda i Comuni della regione

Graffiti sui treni? Tutto si ripercuote sul prezzo dei biglietti

Nel 2016 i danni dovuti ai vandalismi ammontavano a 5,6 milioni di franchi - Ripulire i vagoni imbrattati richiede decine di ore di lavoro e l'impiego di prodotti chimici specifici

Berna rinuncia all'inasprimento della Lex Koller

La legge federale sull'acquisto di fondi da parte di persone all'estero resta così com'è

Edizione del 20 giugno 2018
Segui il CdT sui social
Mobile
Scopri le offerte su misura per te
con la CdT Club Card
Top