logo

Grosso incendio a Ginevra, un centinaio gli evacuati

I soccorritori hanno dovuto occuparsi di sette persone in tutto con sintomi di intossicazione da fumo, due delle quali sono state portate all'ospedale per un controllo - LE FOTO

 
11
marzo
2018
18:48
ats

GINEVRA - Un centinaio di persone sono state evacuate ieri a Ginevra a causa dell'impressionante incendio che ha danneggiato un intero caseggiato nel quartiere della Servette, a poca distanza dalla stazione ferroviaria di Cornavin. Non ci sono stati feriti. I soccorritori hanno dovuto occuparsi di sette persone in tutto con sintomi di intossicazione da fumo, due delle quali sono state portate all'ospedale per un controllo.

Il fuoco è partito per una ragione ancora ignota al numero 73 di rue de la Servette e si è rapidamente propagato sui due fianchi fino ai numeri 69 e 75 del caseggiato, lungo un centinaio di metri e alto sei piani. Una ottantina in tutto gli appartamenti coinvolti. Parte degli inquilini sono stati rialloggiati in un bunker della Protezione civile, gli altri presso altri presso privati o in albergo, ha indicato il comandante del Servizio incendi e soccorsi (SIS) della Città di Ginevra, Nicolas Schumacher.

L'allarme è scattato alle 16.03 e il 118 (pompieri) ha ricevuto successivamente un centinaio di chiamate. Foto e video pubblicati sui siti di "20 Minutes" e della "Tribune de Genève" mostravano alte fiamme e un gran fumo uscire dai tetti del caseggiato.

La rue de la Servette è stata sbarrata dall'avenue Wendt alla rue de la Poterie per consentire ai circa 200 soccorritori, tra cui 130 pompieri, di lavorare senza essere disturbati.

I danni causati dal fuoco e dal fumo sono ingenti, ma il rischio di un crollo, temuto in un primo tempo, è stato escluso. I vigili del fuoco sono rimasti sul posto durante la notte per spegnere del tutto i focolai residui sotto il tetto e per mettere in sicurezza l'edificio.

Prossimi Articoli

In migliaia per la parità salariale

In molti hanno risposto confluendo a Berna per manifestare anche contro la discriminazione tra i sessi

Coira: precipita dal balcone del secondo piano, grave bimba 9 anni

In corso le indagini della Polizia grigionese

Il Dalai-Lama è arrivato in Svizzera

La guida spirituale è giunta in mattinata per celebrare il 50. anniversario della fondazione dell'istituto di Rikon, l'unico monastero buddista sorto al di fuori dell'Asia su suo ordine

Edizione del 23 settembre 2018
Segui il CdT sui social
Mobile
Scopri le offerte su misura per te
con la CdT Club Card
Top