logo

Più competenze ai Cantoni per l'autorizzazione dei medici

Il Consiglio federale mira a fornire uno strumento per stabilire i limiti massimi per il numero di medici nel settore ambulatoriale

Archivio CdT
 
09
maggio
2018
14:24
Red. Online

BERNA - I Cantoni ricevono uno strumento duraturo per evitare prestazioni sanitarie eccedentarie e contenere così l'aumento dei costi. La revisione della Legge federale sull'assicurazione malattie consente loro di stabilire limiti massimi per il numero di medici nel settore ambulatoriale autorizzati a fatturare a carico dell'assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie. Inoltre sancisce requisiti di qualità unitari per tutti i medici. In questo modo il Consiglio federale garantisce la sicurezza della pianificazione per tutti gli attori coinvolti. Il Consiglio federale ha trasmesso il relativo messaggio al Parlamento il 9 maggio.

Prossimi Articoli

TCS, dall'inizio delle vacanze 16.150 telefonate

Il bilancio delle richieste d'aiuto provenienti dall'estero alla Centrale d'intervento ETI, giorno più carico il 4 agosto

Ecco i posti di tirocinio disponibili per il 2019

Nei prossimi giorni verranno pubblicati su orientamento.ch quelli in Svizzera tedesca - Per quelli in Ticino bisognerà aspettare novembre

Tutti uniti contro il littering in quota

Consigli pratici per un corretto smaltimento dei rifiuti dal Gruppo d'interesse per un ambiente pulito nelle Alpi svizzere - Giornate di sensibilizzazione sui passi del Gottardo e del San Bernardino

Edizione del 14 agosto 2018
Segui il CdT sui social
Mobile
Scopri le offerte su misura per te
con la CdT Club Card
Top