logo

Novartis: arriva il nuovo capo dell'etica, dovrà occuparsi di scandali

 
14
agosto
2018
14:20
ats

BASILEA - Novartis ha un nuovo responsabile nel campo dell'etica: il gruppo farmaceutico renano, il cui nome è stato fatto in diversi scandali, ha annunciato oggi di aver nominato Klaus Moosmayer alla funzione di Chief Ethics, Risk and Compliance (etica, rischi e conformità). Attualmente in forza quale Chief Compliance Officer presso il gruppo industriale tedesco Siemens, il 49enne tedesco assumerà le sue funzioni il primo dicembre, informa Novartis in un comunicato odierno. Succederà a Shannon Thyme Klinger, manager che in maggio è stata nominata nuova responsabile del servizio giuridico (Group General Counsel), dopo che il predecessore è stato travolto dalla vicenda delle relazioni pericolose con l'avvocato del presidente americano Donald Trump.

Prossimi Articoli

Il caldo sempre più estremo e le piogge più forti

Le previsioni degli scenari climatici per i prossimi decenni in Svizzera sono inquietanti - Per gli esperti è necessario contenere il riscaldamento globale o non resterà che adattarci

Credit Suisse indagato per frode a Ginevra

Indagini in corso sull'istituto bancario e quattro suoi dipendenti - Le vittime del presunto raggiro sarebbero clienti turchi di un piccolo gestore patrimoniale

Violenza domestica, un morto ogni due settimane in Svizzera

Convegno nazionale oggi a Berna con 270 professionisti per lottare contro gli abusi sulle donne e in casa

Edizione del 14 novembre 2018
Segui il CdT sui social
Mobile
Scopri le offerte su misura per te
con la CdT Club Card
Top