logo

Novartis: arriva il nuovo capo dell'etica, dovrà occuparsi di scandali

 
14
agosto
2018
14:20
ats

BASILEA - Novartis ha un nuovo responsabile nel campo dell'etica: il gruppo farmaceutico renano, il cui nome è stato fatto in diversi scandali, ha annunciato oggi di aver nominato Klaus Moosmayer alla funzione di Chief Ethics, Risk and Compliance (etica, rischi e conformità). Attualmente in forza quale Chief Compliance Officer presso il gruppo industriale tedesco Siemens, il 49enne tedesco assumerà le sue funzioni il primo dicembre, informa Novartis in un comunicato odierno. Succederà a Shannon Thyme Klinger, manager che in maggio è stata nominata nuova responsabile del servizio giuridico (Group General Counsel), dopo che il predecessore è stato travolto dalla vicenda delle relazioni pericolose con l'avvocato del presidente americano Donald Trump.

Prossimi Articoli

In migliaia per la parità salariale

In molti hanno risposto confluendo a Berna per manifestare anche contro la discriminazione tra i sessi

Coira: precipita dal balcone del secondo piano, grave bimba 9 anni

In corso le indagini della Polizia grigionese

Il Dalai-Lama è arrivato in Svizzera

La guida spirituale è giunta in mattinata per celebrare il 50. anniversario della fondazione dell'istituto di Rikon, l'unico monastero buddista sorto al di fuori dell'Asia su suo ordine

Edizione del 23 settembre 2018
Segui il CdT sui social
Mobile
Scopri le offerte su misura per te
con la CdT Club Card
Top