logo

Confermata la condanna per l'investimento intenzionale di un pedone

 
14
agosto
2018
14:34
Red. Online

LOSANNA - Il Tribunale federale (TF) ha respinto il ricorso di un automobilista condannato a cinque anni e mezzo per tentato omicidio intenzionale plurimo. Il 30enne nel 2013 investì intenzionalmente una persona che faceva jogging ad Hallwil (AG), sfiorandone un'altra.

Confermata anche la pena pecuniaria con la condizionale di 60 aliquote giornaliere da 120 franchi (in totale 7200 franchi) e la multa di 1400 per immagini trovate nel suo telefonino che ritraevano atti sessuali con animali.

In base all'atto d'accusa, il 16 agosto 2013 l'automobilista ebbe un alterco con due persone che facevano jogging e cercò di investirli. I due riuscirono in un primo momento a mettersi in salvo, ma l'imputato continuò l'inseguimento e urtò uno dei due, ferendolo in modo serio alla schiena.

Prossimi Articoli

Il caldo sempre più estremo e le piogge più forti

Le previsioni degli scenari climatici per i prossimi decenni in Svizzera sono inquietanti - Per gli esperti è necessario contenere il riscaldamento globale o non resterà che adattarci

Credit Suisse indagato per frode a Ginevra

Indagini in corso sull'istituto bancario e quattro suoi dipendenti - Le vittime del presunto raggiro sarebbero clienti turchi di un piccolo gestore patrimoniale

Violenza domestica, un morto ogni due settimane in Svizzera

Convegno nazionale oggi a Berna con 270 professionisti per lottare contro gli abusi sulle donne e in casa

Edizione del 14 novembre 2018
Segui il CdT sui social
Mobile
Scopri le offerte su misura per te
con la CdT Club Card
Top