logo

Confermata la condanna per l'investimento intenzionale di un pedone

 
14
agosto
2018
14:34
Red. Online

LOSANNA - Il Tribunale federale (TF) ha respinto il ricorso di un automobilista condannato a cinque anni e mezzo per tentato omicidio intenzionale plurimo. Il 30enne nel 2013 investì intenzionalmente una persona che faceva jogging ad Hallwil (AG), sfiorandone un'altra.

Confermata anche la pena pecuniaria con la condizionale di 60 aliquote giornaliere da 120 franchi (in totale 7200 franchi) e la multa di 1400 per immagini trovate nel suo telefonino che ritraevano atti sessuali con animali.

In base all'atto d'accusa, il 16 agosto 2013 l'automobilista ebbe un alterco con due persone che facevano jogging e cercò di investirli. I due riuscirono in un primo momento a mettersi in salvo, ma l'imputato continuò l'inseguimento e urtò uno dei due, ferendolo in modo serio alla schiena.

Prossimi Articoli

In migliaia per la parità salariale

In molti hanno risposto confluendo a Berna per manifestare anche contro la discriminazione tra i sessi

Coira: precipita dal balcone del secondo piano, grave bimba 9 anni

In corso le indagini della Polizia grigionese

Il Dalai-Lama è arrivato in Svizzera

La guida spirituale è giunta in mattinata per celebrare il 50. anniversario della fondazione dell'istituto di Rikon, l'unico monastero buddista sorto al di fuori dell'Asia su suo ordine

Edizione del 23 settembre 2018
Segui il CdT sui social
Mobile
Scopri le offerte su misura per te
con la CdT Club Card
Top