logo

Salvini su Facebook: “Sono gay”, ma è un attacco hacker

Il leader leghista è stato preso di mira dal gruppo AnonPlus sui siti ufficiali e sui social network

via Facebook
 
09
febbraio
2018
18:21
Red.Online

MILANO - Il leader leghista Matteo Salvini ieri notte è finito nel mirino del gruppo hacker AnonPlus, che ha colpito i siti matteosalvini.it e salvinipremier.it - andati offline - e gli account social del candidato della Lega. "AnonPlus combatte i soprusi, le iniquità, le corruzioni" ha pubblicato in una nota il collettivo di pirati informatici. A destare scalpore sono stati inizialmente i post pubblicati sulla pagina Facebook di Salvini: "Sono gay", "Se questo post riceve mille like mi raso a zero", e "Dannati clandestini, entrano dappertutto, pure sul mio profilo". I contenuti sono stati rimossi dal social network, non prima di aver ricevuto centinaia di interazioni e commenti al veleno.



 

Prossimi Articoli

“Catapultata” dal letto mentre fa sesso, resta paralizzata

La vicenda approda in tribunale: la 46.enne inglese chiede 1,3 milioni di sterline di danni al rivenditore del mobile

“Melania Trump” nuda sulla scrivania del presidente, polemiche

Critiche per il VIDEO del rapper T.I. per il lancio del suo nuovo disco: la sosia della first lady si spoglia alla Casa Bianca - L'ex tycoon: "Disgustoso"

Non solo Amaro Generoso: tante sorprese vi aspettano...

#AMAROGENEROSO - La Bisbino sagl infatti non è alla sua prima creazione

Edizione del 20 ottobre 2018
Segui il CdT sui social
Mobile
Scopri le offerte su misura per te
con la CdT Club Card
Top