logo

Accusato di furto d'auto, va in tribunale con un veicolo rubato

Mentre l'uomo era in aula, la polizia ha scoperto che la vettura parcheggiata all'esterno dell'edificio, in Connecticut, era anch'essa rubata

CdT
 
08
marzo
2018
08:25
Red.Online

HARTFORD - Doveva presentarsi davanti alla corte per rispondere all'accusa di furto d'auto e si è recato in un tribunale del Connecticut con un nuovo veicolo, anch'esso rubato. La notizia è stata confermata dalla polizia al New York Post.

Il 25.enne, accusato del furto di un veicolo avvenuto in febbraio, era atteso mercoledì alla Hartford Superior Court. Mentre l'uomo si trovava in aula, gli agenti hanno esaminato le targhe delle vetture parcheggiate all'esterno del tribunale, scoprendo che una di queste risultava rubata. I poliziotti hanno così tenuto sotto controllo l'auto, finché l'imputato non ha terminato il processo: il 25.enne è salito sulla vettura incriminata, per far ritorno a casa. Ma gli è andata male, gli agenti lo hanno subito fermato. L'uomo è ora accusato di furto d'auto di secondo grado e appropriazione di veicolo senza il permesso del suo proprietario.

 

Prossimi Articoli

Silver: “Ecco cosa mi diverte di voi svizzeri”

Intervista alla penna che da 44 anni disegna il mitico Lupo Alberto - Dall'ispirazione per creare il fumetto ambientato a Lugano, alla passione per la Hunziker

Torna la leggendaria Playstation, in versione mini

Sony ripropone la storica console con 20 giochi pre-installati, tra cui Final Fantasy VII, Tekken 3 e Ridge Racer

La speciale tasca che “blocca” i cellulari in aula

Il liceo San Benedetto di Piacenza mette al bando gli smartphone grazie a una particolare tecnologia

Edizione del 25 settembre 2018
Segui il CdT sui social
Mobile
Scopri le offerte su misura per te
con la CdT Club Card
Top