logo

Trovato un buco nero dalla massa di 20 miliardi di Soli

La scoperta dell'Università Nazionale Australiana - È nato quando l'universo era giovanissimo, è molto distante, si espande ad una velocità superiore a quella ogni altro buco nero finora osservato e sta divorando la materia che lo circonda

archivio
 
16
maggio
2018
09:54
ats

SYDNEY - Scoperto un buco nero con una massa di 20 miliardi maggiore rispetto a quella del nostro Sole. È nato quando l'universo era giovanissimo, è molto distante, si espande ad una velocità superiore a quella ogni altro buco nero finora osservato e sta divorando la materia che lo circonda al ritmo di una quantità doppia a quella del Sole ogni due giorni. La scoperta, dell'Università Nazionale Australiana (Anu), è annunciata sulla rivista Publications of the Astronomical Society of Australia.

Il massiccio buco nero emette quantità enormi di energia, composta principalmente di luce ultravioletta ma anche di raggi X, scrive Christian Wolf, della Research School of Astronomy and Astrophysics dell'ateneo. "Se questo mostro fosse al centro della nostra Via Lattea, brillerebbe 10 volte di più di una luna piena. Apparirebbe come una stella incredibilmente luminosa che farebbe scomparire dalla vista tutte le stelle del cielo", spiega Wolf,

Edizione del 16 ottobre 2018
Segui il CdT sui social
Mobile
Scopri le offerte su misura per te
con la CdT Club Card
Top