logo

C'è l'ombudsman per il personale

Bellinzona, istituita la Commissione paritetica consultiva e conciliativa con l'obiettivo di limitare al minimo le controversie nella gestione dei dipendenti

Archivio CdT
Novità a Palazzo civico.
 
14
febbraio
2018
05:15
S.DB/ADD

BELLINZONA - Limitare al minimo le contestazioni e risolvere preventivamente problemi di carattere generale o individuale che dovessero sorgere nella gestione del personale. Con questo obiettivo il Municipio di Bellinzona, d'intesa con il Fronte unico dei dipendenti (FUD), ha deciso di dar vita ad una Commissione paritetica consultiva e conciliativa (CPCC). L'ordinanza che ne disciplina scopi, competenze e composizione è stata adottata con risoluzione municipale il 7 febbraio scorso (entrata in vigore retroattiva il 1. dello stesso mese) e rimarrà in pubblicazione sino al 13 marzo. Entro questo termine è possibile inoltrare ricorso al Consiglio di Stato.

Cadenazzo, impiegati ai raggi X

Restiamo in tema di impiegati comunali, ma cambiamo ente locale, spostandoci a sud. A Cadenazzo è stata di recente approvata l'ordinanza (che è attualmente in pubblicazione all'albo fino al 7 marzo, con possibilità di ricorrere al Governo) sulla valutazione periodica dei dipendenti in merito alle loro prestazioni e al comportamento.

A pagina 12 del CdT odierno i particolari.

Edizione del 14 agosto 2018
Segui il CdT sui social
Mobile
Scopri le offerte su misura per te
con la CdT Club Card
Top