logo

Giovanni Jelmini: "Rinuncio, mi devo curare"

L'ex presidente del PPD ha spiegato le sue ragioni su Facebook - A giorni la lista definitiva

Maffi
 
06
novembre
2018
11:57
Red. Online

BELLINZONA - Giovanni Jelmini, già presidente del PPD, rinuncia alla corsa per il Consiglio di Stato per ragioni di salute. Lo ha reso noto lui stesso, quest'oggi, via Facebook. "Mi devo curare" ha detto l'avvocato, spiegando: "Mi è stato riscontrato un problema di salute che verosimilmente non potrà essere risolto a breve". Jelmini, per questo motivo, rinuncia ad una possibile candidatura e all'eventuale campagna per l'elezione al consiglio di Stato. Nella prima lista della commissione cerca del PPD figuravano, oltre all'uscente Paolo Beltraminelli, Elia Frapolli, Raffaele De Rosa, Michele Rossi e Alessandra Zumthor.

Prossimi Articoli

Guardie di confine: s'ipotizzano reati patrimoniali

La Giustizia militare ha aperto istruzioni preparatorie separate a carico di due membri del Corpo della Regione IV

L’assistenza scende sotto gli 8'000

A fine agosto i beneficiari in Ticino risultavano essere 7.896, in calo del 2.2% rispetto allo stesso mese dello scorso anno

Aperte le iscrizioni al corso di agente di sicurezza privata

I corsi, con frequenza serale, inizieranno martedì 15 gennaio 2019 - L'incontro informativo si svolgerà giovedì 22 novembre

Edizione del 13 novembre 2018
Segui il CdT sui social
Mobile
Scopri le offerte su misura per te
con la CdT Club Card
Top