logo

Minorenni in auto tentano di fuggire dalla polizia: fermati a Pura

Il terzetto a bordo del veicolo (con un 16.enne alla guida) ha cercato di scappare, ma è stato inseguito e poi bloccato dagli agenti

Zocchetti
 
07
novembre
2018
14:01
Red. Online

PURA - Tre minorenni, verso le tre di questa mattina, sono stati fermati da una pattuglia della Polizia cantonale mentre si trovavano a bordo di un'automobile nel Malcantone. Il terzetto, che con la vettura ha tentato la fuga in direzione di Pura, è stato individuato e fermato dagli agenti.

L'episodio è stato segnalato questo pomeriggio in una nota congiunta dal Ministero pubblico e dalla stessa Polizia cantonale, che specificano come i protagonisti della vicenda sono due 14.enni e un 16.enne, tutti di nazionalità svizzera e domiciliati nella regione.

Secondo la ricostruzioni dei fatti, i tre, mentre si trovavano a Magliaso a bordo di un veicolo guidato dal 16.enne, al sopraggiungere di una pattuglia della polizia, hanno improvvisamente accelerato dandosi alla fuga in direzione di Pura. Ne è nato un inseguimento durante il quale l'automobile con a bordo il terzetto ha sterzato verso sinistra per impedire al veicolo della polizia di poter effettuare il sorpasso. Le fiancate dei due veicoli si sono urtate. L'inseguimento dei tre minorenni è terminato poco dopo con il loro fermo.

Nessuno è rimasto ferito. I principali reati ipotizzati per i contravventori sono quelli di grave infrazione alle norme della circolazione, furto d'uso e impedimento di atti dell'autorità.  

Prossimi Articoli

"Un malinteso, è stato vittima del suo look"

Forse scambiato per un tossicodipendente, un uomo che stava andando in farmacia ha opposto resistenza a un controllo di polizia e per questo è stato condannato a una pena pecuniaria sospesa

Profumo di canapa a Davesco-Soragno

Un imprenditore vorrebbe creare una piantagione, ma alcuni abitanti sono preoccupati

La siepe della discordia

Una lite fra vicini nel Luganese per l’altezza della pianta è finita in Appello - «Colpa» anche di una perizia giudiziaria vanificata da uno stratagemma

Edizione del 13 novembre 2018
Segui il CdT sui social
Mobile
Scopri le offerte su misura per te
con la CdT Club Card
Top