logo

Allevamento abusivo di cani, denunciata una donna

Ritrovati diversi cuccioli ed esemplari adulti di dogo argentino, bullterrier e chihuahua in un'abitazione del Mendrisiotto

Maffi
 
17
maggio
2018
12:01
Red.Online

MENDRISIO - Un allevamento abusivo di cani è stato scoperto dalla Polizia cantonale in un'abitazione del Mendrisiotto, dopo una segnalazione giunta dal canton Zurigo. Gli agenti hanno identificato e denunciato una 26.enne italiana, dopo aver effettuato le verifiche del caso e le perquisizioni operate in collaborazione con l'Ufficio del Veterinario cantonale nelle scorse settimane. Durante l'operazione - si legge in una nota congiunta del Ministero pubblico e della Polizia cantonale -  sono stati ritrovati 16 cuccioli e 6 esemplari adulti di dogo argentino, un adulto di razza bullterrier e un chihuahua.

La donna ha dichiarato di aver trasferito gli animali dall'Italia alla Svizzera a titolo provvisorio, ma  nel frattempo avrebbe anche portato a termine sul nostro territorio cinque vendite di cuccioli di dogo argentino. La 26.enne italiana è dunque stata denunciata per i reati di infrazione all'ordinanza federale sulle epizoozie (OFE), all'ordinanza sulla protezione degli animali, all'ordinanza concernente l'importazione di animali d a compagnia, all'ordinanza del DFE sul controllo dell'importazione e del transito di animali e prodotti animali (OCOITE), alla Legge e al regolamento sui cani (LCani-RCani).

Prossimi Articoli

Indietro nel tempo, nella Chiasso che fu

Come ogni settimana ci immergiamo nei nostri archivi fotografici - Oggi è il turno della cittadina di confine

Edizione del 21 maggio 2018
Segui il CdT sui social
Mobile
Scopri le offerte su misura per te
con la CdT Club Card
Top