logo

Tensione alle stelle durante il dibattito sul centro d'asilo

GUARDA IL VIDEO - Intervento della polizia al Palapenz di Chiasso per sedare gli animi di un gruppo di presenti alla serata informativa sulla struttura d'accoglienza in zona Pasture a Balerna

M.M.
Il tavolo dei relatori al Palapenz.
 
26
settembre
2018
06:00

CHIASSO - Momenti di tensione ieri sera al Palapenz di Chiasso. Doveva essere una serata fatta apposta per informare la popolazione locale in merito al progetto legato al futuro Centro federale d'asilo che sorgerà in zona Pasture, a cavallo tra Balerna e Novazzano. Invece, dopo più di mezz'ora, il dibattito non era ancora riuscito a decollare a causa di diversi interventi e proteste in cui si sono accusati gli oratori e lo Stato di razzismo. A un certo punto è intervenuta anche la Polizia cantonale (VEDI VIDEO) per calmare gli animi di alcuni presenti. I relatori, dal palco, hanno tentato più volte di riprendere il dibattito, moderato dall'ex consigliere di Stati Luigi Pedrazzini, ma puntualmente il discorso è stato nuovamente bloccato dalle grida di protesta del pubblico. In serata poi la discussione è entrata finalmente nel vivo ma in un clima che è rimasto teso.

Diversi dei manifestanti sono poi stati portati via dalla polizia. "Questi centri sono campi di concentramento!", "Fate vivere la gente nei bunker come animali", "Siete degli ipocriti" sono alcuni degli slogan urlati dal gruppo di persone nel pubblico che man mano si alzavano distribuiti in vari punti della sala.

Al Palapenz sono intervenuti i consiglieri di Stato Paolo Beltraminelli e Norman Gobbi, i sindaci di Chiasso Bruno Arrigoni, di Novazzano Sergio Bernasconi e di Balerna Luca Pagani. Al tavolo dei relatori erano presenti anche Barbara Büschi, direttrice supplente della Segreteria di Stato della migrazione (SEM) e Micaela Crippa, capo del Centro di registrazione e procedura di Chiasso.

  IL VIDEO (M.M.)

Prossimi Articoli

Litigio finisce con un colpo di bottiglia alla testa, grave un uomo

L'alterco tra due svizzeri ha avuto luogo nelle prime ore di quest'oggi in largo Mario Soldini - Il 26.enne che ha aggredito un 35.enne è stato fermato

Edizione del 21 ottobre 2018
Segui il CdT sui social
Mobile
Scopri le offerte su misura per te
con la CdT Club Card
Top