logo

Litigio finisce con un colpo di bottiglia alla testa, grave un uomo

L'alterco tra due svizzeri ha avuto luogo nelle prime ore di quest'oggi in largo Mario Soldini - Il 26.enne che ha aggredito un 35.enne è stato fermato

Zocchetti
 
19
ottobre
2018
15:20

MENDRISIO - Una lite tra due svizzeri di 26 e 35 anni, poco dopo l'una di questa mattina, in largo Mario Soldini a Mendrisio, è finita nel sangue. Ad avere la peggio è stato il 35.enne, che dopo l'alterco, ha subito gravi ferite alla testa. II fatto, su cui è stata aperta un'indagine, è stato segnalato quest'oggi in una nota congiunta dal Ministero pubblico e dalla Polizia cantonale. "Nel corso della colluttazione il 35.enne è stato colpito al capo con una bottiglia". Sul luogo dell'aggressione sono prontamente intervenuti la Polizia cantonale, la Polizia della Città di Mendrisio e i soccorritori del SAM, che lo hanno trasportato in ambulanza all'ospedale. Il più giovane dei due è stato nel frattempo fermato dagli agenti. Le ipotesi di reato nei suoi confronti sono quelle di lesioni gravi, subordinatamente lesioni semplici, esposizione a pericolo della vita altrui, omissione di soccorso. L'inchiesta è coordinata dal PG Arturo Garzoni.  

Edizione del 16 novembre 2018
Segui il CdT sui social
Mobile
Scopri le offerte su misura per te
con la CdT Club Card
Top